Archivio

Posts Tagged ‘Matteo Messina Denaro’

Il boss agnostico. Dio, Patria e Famiglia in Matteo Messina Denaro

5 ottobre 2008 3 commenti
Il capomafia latitante Matteo Messina Denaro in una rielaborazione di Giampiero Tre Re

Il capomafia latitante Matteo Messina Denaro in una rielaborazione di Giampiero Tre Re

Pubblichiamo qui di seguito due stralci tratti dalle lettere, venute in possesso degli inquirenti, del boss della mafia trapanese, il latitante Matteo Messina Denaro, indirizzate, sotto lo pseudonimo di “Alessio”, a “Svetonio”, nome in codice di un personaggio non identificato.
Di queste lettere colpisce soprattutto l’immagine della religiosità del boss. Il vocabolario religioso è piuttosto convenzionale e moralistico. Troviamo l’appello alla coscienza e alla responsabilità personale insieme a valori più presenti nello stereotipo del mafioso: l’onore, l’amicizia, la responsabilità, la rispettabilità. Emerge anche un ambiente relazionale, familiare e sociale, in cui è ancora assai importante l’ideologia religiosa. La mamma, la figlioletta, il prete, i legami affettivi con l’amico sono letti spesso in una cornice di sacralità naturale. La religiosità è chiaramente per lui ancora un valore e l’importanza del suo ruolo sociale appare ancora ovvia: essa detta un contegno ed è tuttora in grado di regolare le relazioni interpersonali, almeno formalmente e limitatamente a certe circostanze.
Ma questa religiosità tradizionale, legata come un tutt’uno agli affetti familiari e infantili, è soggetta a sviluppi sotto l’influsso di profonde riflessioni sull’esperienza morale personale ed altrui. Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: