Hotel Patria

__

__

 

 

Hotel Patria è un forum dedicato alle vostre foto per raccontare dal basso il nostro Paese
e questo «tempo sbandato».
Quello che è, quello che avrebbe potuto essere.

Come inserire le vostre immagini su Hotel Patria

Come aggiungere uno sfondo nero alle foto su HotPa

w3counter(27678);

W3Counter
  1. Sebastian
    7 aprile 2012 alle 9:13

    Ho realizzato un paio di scatti, ieri sul tardo pomeriggio, in occasione delle processioni tradizionali del Venerdì Santo a Palermo. Niente di eccezionale, tutto secondo corrente. Ci sono arrivato tardi, rimasto imbottigliato nel traffico, cercare posteggio, camminare a piedi, influenza addosso (etciu!!), e… divento vecchio!

    Al momento sono solo 2 foto ma è possibile che implementi la serie con qualche altra.

    BUONA PASQUA a tutti!

    Solito link:

    http://www.fluidr.com/photos/44618608@N02

  2. Sebastian
    13 aprile 2012 alle 20:15

    Come non pubblicare in questa sezione qualcosa che narra la storia della nostra mitica fotografa palermitana LETIZIA BATTAGLIA?

    Inizia la sua carriera di giornalista nel 1969 lavorando per il giornale palermitano L’Ora. Nel 1970 si trasferisce a Milano dove incomincia a fotografare collaborando con varie testate. Nel 1974 ritorna a Palermo e crea, con Franco Zecchin, l’agenzia “Informazione fotografica”, frequentata da Josef Koudelka e Ferdinando Scianna. Qui si formano i fotografi Luciano del Castillo, Ernesto Bazan, Fabio Sgroi, nonché la figlia Shobha. Nel 1974 si trova a documentare l’inizio degli anni di piombo della sua città, scattando foto dei delitti di mafia per comunicare alle coscienze la misura di quelle atrocità.[1]
    Suoi sono gli scatti all’hotel Zagarella che ritraevano gli esattori mafiosi Salvo insieme ad Andreotti e che furono acquisiti agli atti per il processo.
    Diviene una fotografa di fama internazionale[2].
    Ma Letizia Battaglia non è solo “la fotografa della mafia”. Le sue foto, spesso in un vivido e nitido bianco e nero, si prefiggono di raccontare soprattutto Palermo nella sua miseria e nel suo splendore, i suoi morti di mafia ma anche le sue tradizioni, gli sguardi di bambini e donne (la Battaglia predilige i soggetti femminili), i quartieri, le strade, le feste e i lutti, la vita quotidiana e i volti del potere di una città contraddittoria.
    Letizia Battaglia è stata la prima donna europea a ricevere nel 1985, ex aequo con l’americana Donna Ferrato, il Premio Eugene Smith, a New York, riconoscimento internazionale istituito per ricordare il fotografo di Life. Un altro premio, il Mother Johnson Achievement for Life, le è stato tributato nel 1999.
    Ha esposto in Italia, nei Paesi dell’Est, Francia (Centre Pompidou, Parigi), Gran Bretagna, America, Brasile, Svizzera, Canada. Il suo impegno sociale e la sua passione per gli ideali di libertà e giustizia sono descritti nella monografia delle edizioni Motta: Passione, giustizia e libertà (lo stesso titolo di una sua mostra recente).
    Nel 2008 appare in un cameo nel film di Wim Wenders Palermo Shooting.
    (da Wikipedia)

    • 14 aprile 2012 alle 10:24

      Letizia Battaglia è anche un’eccellente ritrattista, capace di cogliere la complessità psicologica dei personaggi in setting di un solo istante.

      L. Battaglia, Pier Paolo Pasolini, Milano 1973

  3. 14 aprile 2012 alle 10:27

    Centenario della nascita di Robert Doisneau (Gentilly, 14 aprile 1912 – Montrouge, 1 aprile 1994).

  4. Sebastian
    14 aprile 2012 alle 20:40

    Riaperto, il Teatro Garibaldi!

    Dù foto gli spettano! Spero di farne di più!

    http://www.fluidr.com/photos/44618608@N02

  5. Sebastian
    25 aprile 2012 alle 17:39

    * FESTA LIBERAZIONE 2012 – Palermo *

    Un paio di fotine e… durante la manifestazione la conoscenza di racconti diretti, di eventi storici interessanti e particolarmente drammatici. Che popolo scordatizzo che siamo!

    http://www.fluidr.com/photos/44618608@N02

  6. Sebastian
    1 Maggio 2012 alle 21:21

    Questa mattina sono stato a Portella della Ginestra. Partecipatissima come al solito. Ma non è che fra poco si scatena la caccia all’uomo politico? La disaffezione della gente nei confronti della politica vecchio stampo si tagliava a fette. Fra un pò si possono andare ad ammucciare tutti o gli tirano il collo. Non ci siamo proprio… Meglio che ci diamo una mossa.

    Nota di colore: quelli di Ferrandelli sono peggio che le cavallette! Fortunatamente li hanno messi a cuccia ben presto. A posto siamo!

    Un paio di fotine.

    http://www.fluidr.com/photos/44618608@N02

    • 2 Maggio 2012 alle 12:10

      La cosa è reciproca, nel senso che quella dei cittadini per la politica è nulla rispetto all’insofferenza della politica nei confronti dei cittadini. Presentano un establishment di potere come se fosse “la Politica”. Poi insultano come antipolitica ogni contestazione, ogni tentativo di dialettica democratica, ogni proposta alternativa al sistema dei partiti. Chiamano “disaffezione alla politica” la legittima espressione di sofferenza da rottura di coglioni, che si leva contro chi, invece di governare, vuole continuare a comandare. Per omnia saecula saeculorum.

  7. Sebastian
    12 Maggio 2012 alle 22:48

    La Squadra dell’Orlando for Palermo City! (con my sorete!)

    http://www.fluidr.com/photos/44618608@N02

  8. Sebastian
    20 Maggio 2012 alle 7:46

    Ieri 19 Maggio 2012, sono stato al Sit In presso l’albero Falcone organizzato spontaneamente dai cittadini palermitani per solidarietà alle vittime del grave attentato di Brindisi e, contro tutte le mafie. Ho potuto constatare personalmente della partecipazione massiccia dei nostri concittadini. In tutta franchezza non me l’aspettavo. Eravamo veramente tanti. Ho visto altri sit in presso questo luogo così evocativo, ma tanta gente come ieri non credo di averla mai vista. Ho notato diverse personalità del nostro palermitanato evidentemente sensibilizzate dal deprecabile e pesante momento italiano.

    Naturalmente il solito esaltato di turno (per coincidenza a fianco di noto esponente del PD cittadino) non ha perso l’occasione per pubblicizzarsi il candidato sindaco di suo gradimento, urlando un paio di slogan a favore della legalità, associati al nome del candidato stesso. S’è portato a casa una serie di fischi e buuuuhhh e…. gli è andata pure bene.

    Tanti ragazzi molto giovani presenti.

    Qualche foto:

    http://www.fluidr.com/photos/44618608@N02

    • 22 Maggio 2012 alle 18:18

      ma quando uno scatto fotografico coglie il vero artificio, cheese 8) on camera.

  9. Sebastian
    1 giugno 2012 alle 17:27

    Palermo Gay Pride 2012 is back!

    http://www.fluidr.com/photos/44618608@N02

  10. Sebastian
    2 giugno 2012 alle 12:44

    Festa della Repubblica 2012. Una ed una sola foto, di questa mattina alla Statua. Evento sempre importante.

    http://www.fluidr.com/photos/44618608@N02

  11. Sebastian
    16 giugno 2012 alle 15:46

    Porca miseria… Questa mattina si è consumata una tragedia durante una Prova Speciale della Targa Florio. Un giovane navigatore inglese di soli 24 anni, Gareth Roberts, navigatore di Craig Breen, c’è più. Io ero alla PS Castelbuono successiva alla prova funesta in attesa dello start, in compagnie delle prime 5 vetture pronte per la partenza, quando è stata data la notizia. La corsa è stata sospesa e tutti siamo tornati al parco assistenza. Pochi minuti dopo, smontaggio dei paddock, e tristemente a casa…

    Addio Roberts…

  12. Sebastian
    16 giugno 2012 alle 18:58

    Maledetto guard rail. I piloti siciliani lo conoscevano! Ovviamente gli stranieri che correvano per la prima volta hanno trovato il biscotto! Potevano metterci una balla di fieno o una serie di copertoni vecchi a protezione. Organizzazione da rivedere! Osservatori sfilavano in auto nuove e performanti, che dovevano controllare il percorso ed eventuali migliorie da apportare in caso di dubbi sulla sicurezza. Mah! E volevamo il mondiale!

    Chissà adesso come finirà la Targa!

    Ecco un video dell’incidente. Curva larga velocissima a destra. Troppo largo e… bum! Guard rail dentro di punta come una spada squarcia l’auto frontalmente travolgendo il povero Roberts. Pilota sotto shock ma illeso.

    • 17 giugno 2012 alle 10:00

      Tutto il mondo dello sport è in un momento di crisi. Sembra che quando si gioca non valgano più le regole etiche o i diritti umani. Solo il denaro.

  13. Sebastian
    16 giugno 2012 alle 19:05

    ho scritto destra.. ma la curva è a sinistra… sorry

  14. Sebastian
    18 giugno 2012 alle 18:02

    Naturalmente qualche foto della Targa l’ho scattata!
    Purtroppo ho puntato sulla seconda tappa (per la prima lavoravo tranne che per l’ultima PS, la Collesano!) ma… è finita così presto che sono rimasto a bocca asciutta! Tutto abbastanza statico ma … meglio che niente.

    Implementerò nei giorni a seguire…

    http://www.fluidr.com/photos/44618608@N02

  15. Sebastian
    23 giugno 2012 alle 21:39

    5 ore di parata per il Gay Palermo Pride 2012.
    Mi sento come se mi fosse passato addosso un TIR stracarico! Crollo!

    40.000 partecipanti, stime ufficiali. Si era capito sin dalla prima edizione che sarebbe stato un successo di anno in anno. E non in ultimo… la giunta Orlando presente nel corteo. Bella storia!

    See you later…

  16. Sebastian
    24 giugno 2012 alle 9:39

    PALERMO PRIDE 2012 PhOtOs (in implementazione) naturalmente sempre all’indirizzo

    http://www.fluidr.com/photos/44618608@N02

  17. Sebastian
    25 giugno 2012 alle 20:44

    PALERMO PRIDE 2012 PhOtOs aggiornato!

    http://www.fluidr.com/photos/44618608@N02

    • 25 giugno 2012 alle 22:17

      Dà “page not found”. Fix it, Seb.

      • Sebastian
        26 giugno 2012 alle 6:00

        Si, ogni tanto FLUIDR fa i capricci…! Adesso il server gira bene.

        Frase più cool di questo Pride 2012 ? ” SIAMO TUTTI SCIDDICATI!” ah ah ah!

  18. Sebastian
    7 luglio 2012 alle 22:19

    Trova anche tu la differenza tra le due foto. La prima è mia, ho il negativo. La seconda è in copertina questo mese su una rivista palermitana a me sconosciuta fino a questa sera.

    http://www.flickr.com/photos/44618608@N02/7522895002/in/photostream/lightbox/

    • 8 luglio 2012 alle 21:59

      Non la visualizza. Dice “questa non è la pagina cercata”. Ieri però l’avevo vista, credo. Qual è la rivista? Non puoi chiedere i diritti?

  19. Sebastian
    9 luglio 2012 alle 5:53

    Ci siamo sentiti col redattore responsabile del giornale e la sua opinione in contrasto con la mia (e non solo). Lascio perdere.

    • 9 luglio 2012 alle 11:57

      Ma qual è questa foto e la rivista? Se non ricordo male c’erano due persone (un uomo e una donna mi pare, difficile a dirsi 😀 ) con il volto e il corpo dipinti con l’arcobaleno? Il link che hai postato ieri continua a non funzionare.

      • Sebastian
        9 luglio 2012 alle 14:42

        Allora, premetto che col redattore responsabile della rivista, alla fine, abbiamo fatto amicizia. Tra minaccia di querela da parte mia e minaccia di denuncia per diffamazione da parte sua, per amore della pace (si dice così, mi pare) ho cancellato via tutto e buona notte ai suonatori. Lui sostiene di avere la foto originale. Io prendo atto, ma resto comunque perplesso senza per questo sentirmi di diffamarlo. Bacio le mani al capo dei capi, don Photoshop, e tiriamo innanzi.

        Per te, e solo per te, faccio uno strappo.

        La foto mia è quella del link qui sotto, ed è del 2011. Quindi del Pride dell’anno scorso e non di quest’anno:

        Palermo Gay Pride 2011

        La rivista è questa:

        Dimmi tu se non c’è da restare allibiti. Una coincidenza è possibile, per carità. In tanti fotografavamo. Mah!

      • 9 luglio 2012 alle 19:31

        Ora si vede. Ricordavo bene. Secondo me non è la stessa foto: la prossemica è diversa. Nella tua i visi sono più distanti; per esempio dietro la spalla dell’uomo si vede quella specie di macchia (o sono rinforzi di metallo?)all’incrocio tra le modanature della tettoia, sullo sfondo. Tu e un altro fotografo posizionato alla tua destra, forse dietro di te, avete scattato nello stesso istante.
        Consolati, la tua foto è tagliata e composta meglio: nell’immagine della rivista sono perse tutte le stelle rosa dipinte sul corpo maschile, in pratica non si coglie la specularità della coloritura dei corpi. Ma soprattutto nella tua gli occhi e i sorrisi dei due formano un delizioso parallelogramma, che nell’altra non c’è. Sì, tra le due è decisamente la tua che meritava di finire in prima pagina.

Comment pages
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: