Home > Diritti dell'uomo, Zibaldone > Buona Pasqua 2008

Buona Pasqua 2008

Battaglia di Valle Giulia 1968Jan PalachGrunewald, CrocifissioneStrage di via Fani
Attacco chimico in Kurdistan 1998Holbein, Cristo nel sepolcroVia CaetaniMartin Luther King, 1968
Nelson Mandela 1988Tibet rivolta 2008Grunewald, Resurrezione

PASSIAMO.

Annunci
  1. Sebastian
    19 marzo 2008 alle 16:24

    Scusa giampiero,

    ma per darci la Buona Pasqua, non potevi pubblicare foto più beneauguranti? Non hai meditato sul fatto che queste… niente niente ci porteranno sfiga? hi ih ih

    Ad ogni modo anche io auguro una Buona Pasqua a tutti quanti.

    Pax +

  2. maik07
    20 marzo 2008 alle 8:59

    Caro Giampiero,complimenti per le foto che ci aiutano a riflettere non poco!Augurissimi di una Santa e serena Pasqua a Te e a tutti gli amici del sito:Passare è difficile ma Possibile!

  3. Sebastian
    20 marzo 2008 alle 9:40

    maik07, c’è da chiedersi come mai questo genere di foto nel tuo blog non le pubblichi mai!

    Evidentemente le tue riflessioni gravitano prevalentemente verso le solite e noiose castronerie folkloristiche siciliane e…. cassatelle, cannolicchi, pani ca meusa, crocchè e vino a tempesta!

    Una buona e santa stupidita’ e’ indispensabile in questo mondo!

    Pax +

  4. Sebastian
    20 marzo 2008 alle 17:29

    E’ una minaccia o una promessa?

    Attento però, che a forza di strafogarti di cibo fai la fine di quello che si iscrive ad un corso per dimagrire. Viene fatto entrare in un lungo corridoio, davanti a sé una donna bellissima e nuda con un cartello: “Se mi prendi me lo metti”. L’inseguimento è vano. Allettato dal premio il tizio si allena ma perde sempre, anche se ogni volta arriva più vicino alla preda. Finalmente arriva il momento in cui è sicuro che questa volta acchiapperà la donna. “Lei ha fatto progressi” gli dice il medico: “Questa sarà l’ultima seduta. Le assicuro che oggi batterà tutti i record”. Il tizio viene fatto entrare nel corridoio. Davanti a lui però la donna non c’è. Sente un rumore si volta, dietro c’è un energumeno di colore nudo in erezione con un cartello: “Se ti prendo te lo metto…”.

    Pax +

  5. Fabio
    22 marzo 2008 alle 9:15

    Caro Giampy,
    auguri di cuore anche a te e ai lettori di Terradinessuno. Sono certo anche io come te che le sofferenze e le ingiustizie illustrate nelle foto saranno trasfigurate nella Resurrezione di Cristo.
    Ciao,
    Fabio

  6. maik07
    22 marzo 2008 alle 11:55

    La resurrezione

    Signore, Dio della vita,
    rimuovi le pietre dei nostri egoismi,
    la pietra che soffoca la speranza,
    la pietra che schiaccia gli entusiasmi,
    la pietra che chiude il cuore al perdono.
    Risuscita in noi la gioia,
    la voglia di vivere,
    il desiderio di sognare.
    Facci persone di resurrezione
    che non si lasciano fiaccare
    dalla morte, ma riservano sempre
    un germe di vita in cui credere.

  7. Sebastian
    22 marzo 2008 alle 16:24

    Tutto è possibile a Dio.

    Esistono cose che alla natura razionale e mortale sono incomprensibili, a causa della loro grandezza e superiorità sull’uomo e dell’infinita trascendenza sulla nostra caduca condizione. Esse però diventano intellegibili per volontà di Dio in virtù della copiosa ed infinita grazia divina effusa sugli uomini per mezzo di Gesù Cristo – ministro di immensa grazia verso di noi – e dello Spirito cooperante.

    Essendo dunque impossibile alla natura umana il possesso della sapienza con cui tutto fu fatto («tutto» infatti, secondo Davide, «Dio fece nella sapienza»), da impossibile diventa possibile per mezzo del Signore Nostro Gesù Cristo «che è stato fatto da Dio sapienza per noi, e giustizia e santificazione e redenzione». «Qual uomo infatti conoscerà il consiglio di Dio? O chi potrà intendere quel che il Signore vuole? Poiché ragionamenti dei mortali sono timidi ed incerte le nostre opinioni. Infatti il corpo corruttibile grava sull’anima e la terrestre dimora deprime la mente che ha molti pensieri.

    E con difficoltà consideriamo le cose della terra; ma quelle del cielo, chi le scoprirà?». Chi non direbbe infatti che è impossibile all’uomo investigare le cose del cielo? Tuttavia ciò che è impossibile non lo è più per l’infinita grazia di Dio: colui che fu rapito al terzo cielo, probabilmente scoprì quel che v’era nei tre cieli, per aver udito «ineffabili parole che non è concesso a uomo udire». Chi poi potrebbe affermare che è possibile all’uomo conoscere la mente di Dio? Ma anche questa grazia Dio concede per mezzo di Cristo [lacuna] non è più la volontà del loro Signore, quando Egli insegna la volontà di Colui che vuol essere il Signore e si trasforma in amico per coloro di cui era già prima il Signore.

    Ma come anche nessun uomo «conosce le cose dell’uomo all’infuori dello spirito dell’uomo che è in lui, così le cose di Dio nessuno conosce se non lo Spirito di Dio». Ma se nessuno conosce le cose di Dio se non lo Spirito di Dio, è impossibile all’uomo conoscere le cose di Dio. Ora considera come ciò sia possibile. «Noi però», dice Paolo, «abbiamo ricevuto non lo spirito del mondo, ma lo spirito che è da Dio affinché conosciamo le cose che ci sono state donate da Dio, anzi ne parliamo non in dotte parole di umana sapienza, ma come ammaestrati dallo Spirito».

    Ancora una volta una Serena e Buona Pasqua a tutti gli amici di Terra di Nessuno.

    Pax +

  8. Sebastian
    22 marzo 2008 alle 20:08

    Grazie Michele, sono VERAMENTE felice di averti conosciuto.

    Ti abbraccio di VERO cuore.

    Pax +

  9. 23 marzo 2008 alle 18:09

    Per augurare Buona Pasqua bisogna prima augurare “buon Venerdì Santo”; capisco benissimo la scelta delle foto da te pubblicate nel post. Vieni a vedere il mio post augurale; penso che non sia in contrasto col tuo! Buona Pasqua in Cristo morto e risorto!

  10. Sebastian
    8 aprile 2008 alle 7:12

    X Michlele

    bhe… me ne hanno dette di tutti i colori, tu sai! ….ma questa mi mancava e me la sono scritta. Io sarei “una sottospecie di «sacerdote » laico del XX secolo, in camice bianco anziché nero come i preti ma non meno guastafeste di quelli”.

    Interessante… ah ah ah ringrazio l’autore, lo prendo come un complimento.

    Pax +

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: